martedì 17 marzo 2009

Nuove Strade delle Parole

Nuove ramificazioni in cantiere per "le strade delle parole", interessante e intelligente progetto che permette ad autori contemporanei di confrontarsi con i grandi del passato mescolando arte, narrazione, illustrazione e fotografia!

L'anno scorso ho offerto il mio contributo all'iniziativa ripercorrendo le orme di Pasolini e riscoprendo i luoghi da lui descritti nel libro "Un paese di temporali e di primule".
Oggi l'invito a partecipare al progetto si è allargato, è stato attivato un blog che permetterà al progetto di vivere, offrirà nuovi spunti per costruire conversazioni su "le strade" e darà la possibilità di proporre i propri lavori a chiunque vorrà raccogliere la sfida!

Le regole del gioco sono semplici:
  • Siate brevi. Il web non è fatto per l'Odissea. Se avete storie più lunghe, una sezione del sito (Racconta le tuestrade) è stata pensata per accogliere i vostri contributi.
  • Raccontare l'Italia? L'idea sarebbe quella...l'Italia è un paese denso di luoghi e storie ... a voi trovarle.
  • Siate curiosi. Per noi creatività e memoria sono due termini che si alimentano a vicenda; le cose del passato - siano esse una rovina o semplicemente il segno di chi è passato in un posto prima di noi - possono, inaspettatamente, essere il lievito per nuove storie e nuovi viaggi.