giovedì 8 maggio 2014

Segnalibri d’autore

Libreria Tarantola – Udine – Segnalibri d’autore


In occasione della riapertura della libreria Tarantola di Udine (nella nuova gestione di Cooperativa Libraria Udinese, a opera di Fabio Chiusi, Carlo Rojatti e Giovanni Tomai), per festeggiare a pieno titolo l’evento, è stato chiesto a fumettisti, illustratori e grafici amici della libreria, di donare un’opera che sarebbe stata poi riprodotta in un segnalibro.

L’appello ha prodotto come risultato un primo set di tredici (nessuna scaramanzia) segnalibri inediti, realizzati da alcuni tra i più noti e amati autori italiani.

Sono stati coinvolti grandi fumettisti di ascendenza friulana, come Davide Toffolo, Manuele Fior e Davide Pascutti, che da anni ormai pubblicano i propri lavori con le principali case editrici italiane e straniere, ma anche alcuni “vicini di casa” veneti, come Claudio Calia e Luca Genovese. Sono presenti anche gli “umoristici” Tuono Pettinato e Gud, e le nuove leve Lorenza Natarella, Giulia Sagramola, Pietro Nicolaucich ed Emanuele Rosso. Per finire, hanno contribuito anche Riccardo Del Fabbro, architetto, e Davide Piva, designer e musicista, responsabile del progetto grafico non solo dei segnalibri, ma di tutta la nuova immagine coordinata della libreria Tarantola.


Questa vorrebbe essere solo la prima tappa di un percorso annuale (o legato comunque alle festività più importanti) che coinvolga sempre più autori, abbinando le eccellenze locali a quelle nazionali (e perché no, internazionali).

I segnalibri sono stati stampati in un numero limitato di esemplari e verranno dati in omaggio con gli acquisti.

In occasione della presentazione del progetto sarà allestito uno spazio esclusivo in libreria dedicato alle pubblicazioni degli autori coinvolti.

I segnalibri verranno presentati in maniera ufficiale prossimamente, in occasione dell’avvio di un ciclo di incontri in libreria dedicati al fumetto.

3 commenti:

Chiamatemi Zia ha detto...

Un blog veramente creativo.
Per caso mi ci sono imbattuta e mi sa che lo salverò tra i preferiti.

Francesca
http://blog.giallozafferano.it/chiamatemizia1/
:)

Anonimo ha detto...

Complimenti, molto interessante. Vi consiglierei anche questo http://edeaimage.blogspot.it/

micellialessandro.blogspot.com ha detto...

nice art